• Configurare le email di Libero, Yahoo! e Hotmail per i vari client Email

    Ormai sempre più spesso le persone si affidano a client per gestire una o più email come Outlook, Evolution, Thunderbird per PC oppure i client predefiniti per iPhone o i sistemi Android: quando aggiungiamo un nuovo account non sempre le configurazioni che ci fornisce automaticamente il programma vanno bene e questo porta alla configurazione manuale di porte e indirizzi.

  • Orange's World sbarca anche sul Google Play: ecco l'applicazione ufficiale del nostro sito!

    Una gran bella novità in casa Orange's World! Da qualche giorno è disponibile sul Google Play l'applicazione del nostro sito: Orange World App! Tempo fa ve ne avevamo messa a disposizione una molto semplice per leggere le notizie

  • WhatsApp di nuovo non funzionante!

    WhatsApp risulta avere l’ennesimo malfunzionamento: il problema sembra essere riscontrato soltanto da alcuni utenti, ma lo status del sistema non conferma ancora il disservizio. Eliminare e reinstallare l’app non risolve il problema, in quanto il mancato funzionamento dipende dai server di WhatsApp stessa.

  • Problemi con Facebook? Ecco cosa fare quando non riusciamo ad aprirlo!

    Ci sono giornate o serate in cui la rete non va o in particolare alcuni siti: ultimamente Facebook sta creando problemi a molti utenti, in particolare con la versione desktop. Questo significa che non riusciamo più a caricare il sito o comunque è molto lento: ma come fare per riprendere a navigare sul più famoso social network? Semplicissimo!

Articoli recenti

Come recuperare i file cancellati o modificati erroneamente sul vostro PC

Spesso lavorando con il PC siamo incappati accidentalmente in alcuni errori, come cancellare i file dal vostro PC o modificare file in modo sbagliato.
Una possibilità di recupero ci viene data da Windows 7, dove cliccando su Proprietà del file interessato troveremo la scheda Versioni precedenti in cui possiamo risalire alle versioni precedenti del documento se necessario o addirittura il ripristino se sono stati per sbaglio cancellati.



Per proteggere il proprio lavoro, seguire questi semplici passaggi:

1) Abilita il sistema di protezione: se fate click su Start -> Pannello di Controllo (a destra); cliccare sull'icona Sistema e Sicurezza e poi su Sistema. A sinistra troverete l'opzione Protezione sistema: andando sulla scheda Protezione sistema troverete un pulsante Configurazione.


2) Configurare le opzioni di ripristino: dopo aver cliccato su Configura del punto precedente, selezionare l'opzione Ripristina impostazioni di sistema e versioni precedenti dei file e con il cursore in basso decidere la quantità di spazio da destinare per il backup e le versioni precedenti dei file. Premere OK quando sono state terminate le impostazioni.


3) Creare punto di rispristino: Windows comincia a creare automaticamente punti di ripristino e salva diverse sezioni dei file. Per crearne uno cliccare sul tasto Crea sempre nella scheda Proprietà Sistema (data e ora verranno aggiunte automaticamente).


4) Completamento del ripristino del sistema: potrebbe volerci un po' di tempo per creare il punto di ripristino, a seconda della quantità di dati memorizzati. Una volta completato, fare click sul pulsante Chiudi che permette di completare il processo di backup e possiamo chiudere le varie finestre.

5) Accesso alle versioni precedenti: se si scopre di aver fatto delle modifiche indesiderate, come detto prima si può andare su Proprietà e poi sulla scheda Versioni Precedenti oppure direttamente il tasto destro sul file e poi sempre Ripristina Versioni Precedenti.

6) Controllare il contenuto del file: dopo aver cliccato su Versioni Precedenti, avrete un elenco delle versioni precedenti del file; cliccando su Apri è possibile verificare il contenuto e scegliere la versione desiderata da ripristinare.

7) Ripristinare la versione precedente di un file: una volta deciso la versione da ripristinare, cliccare su Ripristina: comparirà un messaggio di avvertimento che il file verrà sovrascritto e se si vuole continuare bisogna cliccare ancora su Ripristina e poi su OK. Se non si vuole sovrascrivere una copia, cliccando sul pulsante Copia possiamo salvare quella copia senza dover sovrascrivere la precedente.

8) Ripristinare i file cancellati: se avete cancellato un file per errore, andate sulla cartella in cui era salvato, cliccate prima con il tasto destro e poi andate su Ripristina versione precedente come per ripristinare la versione precedente di un file scritto nel punto 7.

Questi semplici passi ti permettono di lavorare con più tranquillità ed evitare rischi o perdita di dati importanti di lavoro.


L'articolo è stato scritto da me anche su Chimera Revo.
Condividi su Google Plus

About Andrea Cremisini

Sono uno studente di Ingegneria Informatica. Ho la passione per l'informatica e voglio condividere lavori ed esperienze con colleghi ed altri utenti della rete.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento